Home Le Mie Recensioni Chi sono i padroni del mondo

Chi sono i padroni del mondo

Chi sono i padroni del mondo” è stato il primo libro che ho letto, dei tanti scritti da Chomsky. Ne sono stato semplicemente rapito. Ricordo di averlo letto in due giorni. Una volta terminata la lettura, mi sono sentito arricchito, più informato e, se vogliamo, anche più colto. E’ stato un po’ come ripassare la storia moderna del mondo per poi stravolgerla. Grazie ai punti di vista e le informazioni inedite che Noam Chomsky ognuno di noi può aprire gli occhi su molti fatti passati alla storia. “Chi sono i padroni del mondo” è un’analisi, una denuncia, un appello a tutti i lettori fatto con una forza ed un acume che non mi era mai capitato di leggere prima.

“Il più importante intellettuale vivente. Un demolitore di verità accertate.”

The New York Times

La ragione principale che mi ha fatto innamorare di questo libro è principalmente una. Una sola.

Per un appassionato di politica internazionale e grandi accadimenti storici quale sono io, “Chi sono i padroni del mondo” rappresenta una specie di testo sacro. E’ scritto in maniera semplice, ma tratta e spiega temi complessi. Solo i grandi riescono a fare ciò e Chomsky lo è. Semplificare. Spiegare argomenti difficili rendendoli comprensibili a tutti.

Le guerre in Iraq, quelle in Afghanistan, la crisi di Cuba, l’Unione Europea, l’euro, la banca centrale, la dinastia dei Rothschild, le dittature in Sud America, le relazioni USA-Europa, il controllo dell’opinione pubblica, l’ONU, il terrorismo, il conflitto israelo-palestinese, l’Iran, la Nato, la Russia, l’espansione cinese sono tutti temi trattati nel libro. Ma la parola trattati è riduttiva. Gli argomenti vengono spiegati e sviscerati, informando i lettori e condividendo un gran numero di informazioni che i mass media non hanno mai osato trattare. Questo aiuta il lettore, e ha aiutato anche me, ad aprire gli occhi su tanti argomenti che prima pensavo di conoscere.

“Insieme a Marx, Shakespeare e la Bibbia, Chomsky è tra le dieci fonti più citate nella storia della cultura…Un eroe del nostro tempo, una mente eccelsa”

The Guardian

“Chi sono i padroni del mondo” è semplicemente il più bel libro che abbia mai letto. Non tanto per il modo in cui è scritto che, ripeto, è molto semplice e fluido. Lo è per i contenuti. Questo testo meraviglioso ha influenzato pesantemente il mio mindset. Potete, infatti, trovare alcuni grandi temi trattati da Chomsky anche in altri articoli presenti in questo blog. Per esempio, l’ articolo sugli Spin Doctor, che manipolano l’opinione pubblica tramite i mass media, oppure l’articolo sulla Comfort Zone, nella quale tutti noi ci troviamo e nella quale facciamo fatica a uscire. Per essere del tutto onesti, potete trovare i suoi concetti anche semplicemente parlando con me davanti ad un caffè. Sono stato ispirato da questo libro.

“Chi sono i padroni del mondo” è universalmente riconosciuto come il più importante e ricco libro scritto da Noam Chomsky. Lo è perchè ti costringe a vedere quello che è davanti ai nostri occhi, ma che noi ci rifiutiamo di vedere, assuefatti dal pensiero comune, dai mass media e dai discorsi ufficiali. In questo libro troverete delle vere e proprie denuncie di crimini verso l’umanità perpetrate dai “padroni del mondo” (dei quali fa nomi e cognomi).

Da questo libro emerge la grande corsa dell’umanità verso l’autodistruzione, ma il ragionamento di Chomsky, per quanto impietoso, non porta alla resa o alla disperazione. Lo definirei quasi un appello. Un appello ad ognuno di noi. Un appello ad aprire gli occhi. Ad informarsi. Ad agire per cambiare il destino di tutti.

Se volete entrare nel dettaglio, potete comprare “Chi sono i padroni del mondo” in un click.

Rispondi